Coronavirus, Cancellato Washington, Us open a rischio

Adx
Askanews

Roma, 21 lug. (askanews) - Sitta ancora la ripresa del tennis professionistico. Cancellato il torneo di Washington, in programma dal 14 agosto. A questo punto, la stagione potrebbe riprendere il 22 agosto con il Masters 1000 di Cincinnati, antipasto per gli US Open, in programma dal 31 agosto. Il condizionale è d'obbligo, visto che il Covid-19 non dà tregua agli Stati Uniti e anche il secondo Slam della stagione è a rischio.

"Dopo mesi di duro lavoro da parte di tutto il nostro team - è scritto nel comunicato diramato dagli organizzatori - inclusi i collaboratori e proprietari, abbiamo il cuore a pezzi nell'annunciare che l'edizione n.52 del torneo sarà posposta all'estate 2021. Con soli 23 giorni dall'avvio del torneo, restano irrisolte troppe questioni e problemi non dipendenti dalla nostra organizzazione, partendo dalle molte restrizioni per i viaggi internazionali fino ai problemi di salute e di sicurezza nel paese. Questo ci ha spinto a prendere la triste decisione, pensando ai giocatori, fornitori e partner, così che tutti possano proseguire con la propria programmazione. Siamo terribilmente dispiaciuti di non esser stati in grado di fornire ai giocatori una grande opportunità di competere, così come ai fans di assistere ad un torneo importante e divertirsi con le emozioni che ogni anno ci regala. Lo sport ha un ruolo importante nella nostra società, è fonte di ispirazione per i giovani, stimola l'economia locale ed è un evento molto seguito da tanti anni, siamo sicuri che metteremo tutto il nostro impegno per allestire un'edizione splendida il prossimo anno"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...