Coronavirus, Chimenti: "Ryder Cup in bilico"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

“E’ un momento di straordinaria difficoltà per il mondo del golf con i tornei tutti sospesi, è la prima volta che viene bloccato tutto e si fa sempre più concreto il rischio rinvio della Ryder Cup di quest’anno. Fortunatamente è a settembre e manca ancora del tempo ma se dovesse accadere di conseguenza potrebbe essere spostata anche la Ryder 2022 in programma a Roma”. Fotografa così il difficile momento causato dell’emergenza coronavirus il presidente della Federgolf, Franco Chimenti, all’Adnkronos.  

“Il rinvio della Ryder Cup (sfida biennale tra Stati Uniti ed Europa ndr) non sarebbe una ‘prima volta’, c’è stato un precedente nel 2001 con l’attacco alle Torri Gemelle quando ci fu il rinvio di un anno. Speriamo non accada, anche perché -sottolinea il n.1 Fig- senza tornei è anche difficile decidere chi merita di giocarla”. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...