Coronavirus, positivo Rugani della Juve: è primo caso in Serie A

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

Daniele Rugani, difensore della Juventus, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha annunciato il club bianconero in un comunicato. "Il calciatore Daniele Rugani è risultato positivo al Coronavirus-Covid-19 ed è attualmente asintomatico", ha precisato la Juventus, spiegando che il club "sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa, compreso il censimento di quanti hanno avuto contatti con lui". Rugani è il primo giocatore della Serie A risultato positivo al Coronavirus.  

Il difensore aveva giocato titolare contro il Brescia il 16 febbraio e contro la Spal il 22 febbraio, mentre era rimasto in panchina nelle ultime due gare contro il Lione in Champions League il 26 febbraio e contro l'Inter l'8 marzo. Per questo motivo sono stati avvisati i club che hanno giocato contro la Juventus che potrebbero essere messe in quarantena. La notizia costringe ovviamente la Juventus a chiudere il centro sportivo della Continassa e a sospendere gli allenamenti in vista del prossimo, a questo punto teorico, impegno di Champions contro il Lione, previsto per martedì 17 marzo. La positività del difensore della Juve potrebbe avere dei riflessi sulla scelta della Uefa di sospendere le competizioni. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...