Coronavirus, donate 10.600 mascherine a due Ospedali in Piemonte

Red/Cro/Bla
Askanews

Roma, 4 mag. (askanews) - L'atleta Paola Gianotti, con diversi record mondiali di ciclismo, ha consegna 10.600 mascherine chirurgiche all'ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino (6.000) e all'ospedale di Ivrea (5.600), grazie alle donazioni ricevute durante il suo primato solidale.

La consegna delle mascherine è avvenuta alla presenza di Giovanni La Valle (Commissario della Città della Salute di Torino) e di Franca Fagioli (Direttore Dipartimento Patologia e cura del bambino Regina Margherita Città della Salute) grazie alla collaborazione di Cristina Doimo che ha gestito la logistica dell'evento.

Il 18 aprile infatti l'ultracycler di Ivrea, che detiene 3 Guinness World Record tra cui l'essere la donna più veloce del mondo ad aver circumnavigato il globo in bici, ha pedalato per 12 ore in casa sui rulli per raccogliere i fondi per acquistare migliaia di mascherine chirurgiche per gli ospedali e ha messo all'asta anche la bicicletta con cui ha attraversato il Giappone da nord a sud.

L'intera pedalata è stata trasmessa in diretta per tutte le 12 ore sui suoi canali social dove sono intervenuti oltre 30 campioni e giornalisti per sostenere il progetto come Federica Brignone, Paolo Bettini, Massimiliano Rosolino, Claudio Chiappucci, Maurizio Fondriest, Alessandro Ballan, Davide Cimolai, Norma Gimondi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...