Coronavirus, Giro d’Italia rimandato: nessuna nuova data fissata

notizie.it
Giro d'Italia sospeso per il Coronavirus
Giro d'Italia sospeso per il Coronavirus

Coronavirus e Giro d’Italia sono due cose che purtroppo non vanno d’accordo. A causa dell’epidemia che si è sparsa a macchia d’olio nel nostro Paese, ma anche in tutto il mondo, la famosa competizione ciclistica con partenza da Budapest il 9 maggio 2020 è stata sospesa.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il Giro d’Italia è sospeso

Dopo l’annullamento della Milano-Sanremo e della Tirreno-Adriatico, è la volta del Giro d’Italia. Il Governo dell’Ungheria, Paese di partenza della competizione, ha dichiarato lo stato di emergenza e quindi il divieto di svolgimento eventi. La volontà di ospitare il Giro però rimane, le parti si sono infatti accordate per stabilire una nuova data quanto prima.

Purtroppo per noi, si dovrà aspettare il 3 aprile 2020 per capire come potersi muovere e soprattutto se farlo o meno. Tutto dipende dall’andamento dell’epidemia Coronavirus e dalle scelte del Governo Conte, che per ora chiede a tutti i cittadini di “restare a casa”.

Maglia rosa a Milano

La ventunesima tappa del Giro d’Italia sarebbe dovuta essere quella di Milano, con arrivo a conclusione della gara in Piazza del Duomo. Negli ultimi due anni, la città non aveva ospitato la famosa competizione ciclistica per via dei costi. Per rivivere l’emozione del Giro dovremo quindi aspettare ancora un po’, speriamo davvero poco.

Il Coronavirus cancella anche la MotoGp

Oltre al ciclismo anche la MotoGp: dopo l’annullamento della competizione in Qatar, la gara prevista per il 22 marzo in Thailandia non si svolgerà. La prima vittima di Coronavirus del Paese ha fatto sì che venissero sospesi tutti gli eventi e manifestazioni a rischio assembramenti.

Potrebbe interessarti anche...