Coronavirus: Gravina, 'ipotesi play-off per prime 4 in classifica'

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"L'Auspicio è che si possa in tempi rapidi riprendere il campionato, se dopo il 3 aprile è possibile, sono state fissate alcune finestre entro le quali sono state definite le date del recupero, facendo ricorso allo slittamento del calendario. Abbiamo affrontato anch l'ipotesi più negativa, ossia se ci possa essere un blocco o una interruzione del campionato, e ci sono diverse ipotesi. Il prossimo consiglio federale adotterà un principio, che non è stato mai previsto nelle nostre norme, ed è un principio che si potrà ispirare o ad una non assegnazione, che sarebbe atto di grande di mortificazione, o all'assegnazione tenendo conto delle posizioni già consolidate in quel momento, o una formula che mi sono permesso di lanciare, che è quella dell'introduzione dei play-off e play-out, tenuto conto che abbiamo l'esigenza di comunicare al di là l'assegnazione dello scudetto che può avvenire attraverso questo processo delle prime quattro classificate in termini di play-off o delle ultime quattro per i play-out, dare alla Federazione la possibilità di indicare le squadre che anno diritto a partecipare alle competizioni internazionali, la Champions e l'Europa League". Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, in un video messaggio al termine del consiglio federale che ha sancito lo stop ai campionati di calcio professionistici fino al 3 aprile, come da dpcm del 9 marzo scorso. 

"Il Consiglio federale ha visto solo tre consiglieri presenti di persona e gli altri in teleconferenza come da raccomandazioni da seguire per l'emergenza coronavirus. Il Consiglio ha dovuto affrontare un tema tanto discusso in questi giorni ed ha preso la decisione, che aveva già comunicato sia alle autorità di Governo che al presidente del Coni aderendo a quello che è stato il percorso e l'idea del nostro Coni nel mettere insieme le esigenze di tutto lo sport italiano. E prendendo atto del dpcm abbiamo sospeso due giornate di campionato con la ripresa, anche tenendo conto del programma delle nostre nazionali, al 3 di aprile. Decisione adottata all'unanimità. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...