Coronavirus, membro Cio: "Olimpiadi slitteranno al 2021"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

Uno dei membri del Comitato Olimpico Internazionale, Dick Pound, si dice convinto che i Giochi Olimpici di Tokyo del 2020 verranno posticipate probabilmente al 2021. I dettagli verranno definiti nelle prossime quattro settimane, il termine annunciato ieri sera dal presidente del Cio, Thomas Bach. Lo scrive Usa Today Sports. "Sulla base delle informazioni fornite dal Cio, il rinvio è stato deciso", ha detto Pound in un'intervista telefonica. "I particolari non sono stati determinati, ma i Giochi non inizieranno il 24 luglio". 

Pound, canadese e uno dei membri più influenti del CIO per decenni, ha dichiarato di ritenere che il Cio annuncerà presto i suoi prossimi passi. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...