Coronavirus, parla Conte: "Ecco come ne usciamo"

Sportal.it

Il tecnico dell'Inter Antonio Conte parla per la prima volta dalla sospensione del campionato di Serie A. Il suo è un messaggio di speranza in un momento di grande crisi per l'Italia e per lo sport italiano, a causa dell'emergenza Coronavirus che ha bloccato quasi tutte le attività, costringendo le persone a restare recluse in casa.

"La cosa più importante in questo momento è mostrare forza e coraggio, bisogna fare capire alle persone che stare a casa è una questione di massima importanza. È questo che fa la differenza ed è l'unico modo affinché sia possibile tornare alla nostra normalità il più presto possibile", è quanto ha detto il mister leccese in un'intervista a Tennisworlditalia.

Conte ha parlato anche di Rafael Nadal, esaltando le qualità da combattente dello spagnolo, citato come esempio da seguire: "È importante capire cosa può offrirci lo sport. Avere una mentalità competitiva e applicarla in tutti i contesti della vita può davvero aiutare. Mi piace giocare a tennis quando posso. Nel mondo di questo sport vedo che Rafael Nadal è un esempio da seguire, sia come tennista che come persona. È incredibile", ha dichiarato il tecnico dell'Inter.

La Serie A è sospesa fino al 3 aprile, ma presto vi sarà una proroga: la speranza della Lega è di riprendere a giocare a fine maggio o a giugno, in modo da riuscire a terminare in tempo il campionato prima dell'inizio della prossima stagione.

In casa nerazzurra sono diversi i giocatori tornati in patria: tra questi Diego Godin, Marcelo Brozovic, Samir Handanovic.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...