Coronavirus, positivo il tecnico dell'Arsenal

Sportal.it

La Premier League 2019-2020 viaggia spedita verso lo stop. Poche ore dopo l'annuncio del primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson, pronto ad annullare gli eventi sportivi, salvo non considerare questa come la prima opzione possibile, il calcio inglese riceve la notizia della prima positivà certificata al Covid-19.

Si tratta di Mikel Arteta, il tecnco spagnolo classe '82, bandiera dell'Arsenal già da giocatore e deciso a mettersi in gioco proprio dai Gunners, sulla cui panchina si è seduto dal 26 dicembre scorso.

Arteta si definisce "in buona saute", ma si è già posto in autoisolamento. La stessa proceduta, insieme all'igenizzazione dei campi di allenamento, sono state attuate per l'intera rosa, tecnica e di dirigenti del club londinese, dopo che lo scorso 27 febbraio all'"Emirates Stadium" aveva fatto capolino Evangelos Marinakis, padron del Nottingham Forest, venuto a vedere la gara di Europa League tra Arsenal e Olympiacos. Marinakis è poi risultato positivo al test per il Covid-19.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...