Coronavirus, Premier League: "Stop a stretta di mano"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

Niente più stretta di mano in Premier League. "Per motivi di salute" legati all'emergenza coronavirus, il massimo campionato inglese ha deciso di sospendere la tradizionale stretta di mano tra le squadre e tra i giocatori e gli arbitri prima delle partite "da questo fine settimana e fino a nuovo avviso". La decisione è stata presa "sulla base di un parere medico".  

"Il Coronavirus si diffonde attraverso le gocce del naso e della bocca e può essere trasferito alle mani e poi trasmesso tramite stretta di mano", si legge in una nota della Premier League. Il massimo campionato inglese continuerà ad applicare la parte restante del protocollo pre-gara. "Entrando in campo, le due squadre continueranno ad allinearsi, accompagnate dalla musica della Premier League, poi i giocatori della squadra di casa sfileranno davanti agli avversari senza stringere loro la mano".  

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...