Coronavirus: a rischio l'E-Prix di Roma di Formula E

Marco Congiu
motorsport.com

L'E-Prix di Roma di Formula E è a forte rischio. La concreta ipotesi di annullamento si fa sempre più pressante, visto il proliferare di contagi legati all'ormai famoso Coronavirus. La fattibilità di un evento destinato a concentrare migliaia di persone nella zona dell'EUR, in questo momento storico, viene posta in forte dubbio per ovvi motivi legati alla salute pubblica.

Leggi anche:

ACO sicura: Le Mans si correrà, nonostante il Coronavirus

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Fonti vicine a Motorsport.com ci hanno confermato il rischio concreto di dover posticipare ad altra data l'E-Prix, o addirittura di un suo annullamento per la stagione in corso.

La notizia non trova smentite o conferme dagli organizzatori contattati dal nostro gruppo editoriale, i quali comunicano che "Formula E sta valutando varie possibilità a riguardo".

L'E-Prix di Roma non sarebbe certamente il primo evento che salterebbe in questa stagione di motorsport. Oltre al Gran Premio di Cina di Formula 1 al GP del Qatar per la MotoGP e Superbike, anche l'E-Prix di Sanya è stato depennato dal calendario, mentre non vanno dimenticati i test di marzo a Monza del DTM, spostati in fretta e furia ad Hockenheim.

La sensazione è che la situazione, a livello globale, sia ancora ben lontana dall'essere chiara e definita, con altri appuntamenti destinati a saltare per ovvie ragioni.

 

 

Potrebbe interessarti anche...