Coronavirus, Serie A: Pregliasco apre ai tifosi a luglio

·1 minuto per la lettura

Gli stadi italiani potrebbero tornare a popolarsi prima del previsto, ovvero già in estate, per le ultime partite del campionato di Serie A: lo sostiene il virologo Fabrizio Pregliasco, docente di Igiene e medicina preventiva all'Università Statale di Milano e direttore sanitario dell'Istituto Galeazzi. "Da metà luglio una piccola fetta di spettatori negli stadi? E' possibile. Ma per ridurre quanto più possibile la circolazione del virus, è giusto agire con cautela", ha detto a Radio Punto Nuovo. "Spero che arrivi presto il vaccino, ma ancora non sappiamo se questo virus dà un'immunità per lungo o breve periodo. La disponibilità effettiva di un vaccino richiede un anno, un anno e mezzo come minimo. Per ora bisogna convivere con il virus. Risalita curva pandemica? E' un rischio che esiste ed a cui dobbiamo pensare, attrezzandoci per evitare altri dolori. Più contatti, più possibilità di avere dei focolai".