Coronavirus, Towns: "Mia madre in coma, è durissima"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"Mia madre è in coma e respira grazie a un ventilatore". Karl-Anthony Towns, stella dei Minnesota Timberwolves, con un lungo video su Instagram, rivela che i genitori hanno contratto il coronavirus. Il quadro clinico della madre, in particolare, è grave. 

"La scorsa settimana i miei genitori non si sono sentiti bene, la mia reazione immediata è stata di chiamare il medico senza aspettare. Le condizioni di mia madre sono peggiorate, mio padre è stato dimesso dall'ospedale ed è andato in isolamento. Mia madre è peggiorata giorno dopo giorno, aveva difficoltà a respirare. Ho provato a incoraggiarla, le ho detto che le voglio bene, ho cercato di essere positivo", dice il centro di Minnesota. 

"Ora è in coma indotto, non posso parlarle. E' dura, vediamo come va giorno per giorno. Ho fatto questo video per dire che questa malattia è grave, può uccidere. Bisogna prestare attenzione, spero di dare informazioni corrette e di esservi d'aiuto", aggiunge. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...