Coronavirus: un agente su quattro positivo ad Aversa

·1 minuto per la lettura
Commissariato di Aversa
Commissariato di Aversa

Chiuso il commissariato di polizia di stato di Aversa a causa dei molteplici casi di Covid tra il personale. La chiusura dell’edificio è stato disposto dalla questura di Caserta. Come informa FanPage si attende il graduale rientro in servizio del personale contagiato. Il commissariato di Aversa è un baluardo per la lotta all’attività criminale del luogo. Gli opportuni controlli per la tutela dell’ordine sarà temporaneamente garantita proprio dalla questura di Caserta, assieme al vicino presidio di Casapesenna.

Covid, chiuso il commissariato di Aversa

Circa un agente su quattro è risultato positivo al coronavirus. Alla fine, la questura di Caserta non ha avuto altra scelta se non quella di far chiudere momentaneamente il commissariato di polizia di Aversa. I poliziotti in servizio presso l’ufficio di polizia sono circa 60. Il commissariato gestisce una comunità di più di 50 mila abitanti, con un hinterland martoriato dalla presenza della criminalità organizzata locale. Positivi anche i funzionari. Posti in isolamento i dipendenti non contagiati dal coronavirus.

Caserta, record di contagi

L’Asl di Caserta ha certificato un nuovo record di contagi. In un solo giorno si sono registrati ben 745 positivi al Covid-19. C’è comunque da dire come ci sia stato anche un numero elevato di tamponi processati: 3.241. La percentuale rimane comunque elevata. Il 22,9% dei test attuati è risultato infatti positivo. Il numero dei decessi ha toccato le 90 unità, dopo che sono morti altri tre soggetti positivi al Covid-19. Gli ultimi pazienti che hanno perso la vita risultavano abitare a Curti, Teverola e Pignataro Maggiore.