Corsa Europa League, stop Milan e Inter: in 5 per 3 posti

A otto giornate dalla fine del campionato è la corsa all'Europa League quella che ci potrebbe regalare le emozioni principali nello sprint finale.

Sono cinque le squadre a giocarsi i tre posti disponibili (due diretti e uno tramite playoff): Lazio, Atalanta, Inter, Milan e Fiorentina, in rigoroso ordine di classifica.

I biancocelesti coltivano ancora la speranza di strappare un pass per la Champions, ma in tal senso sarà decisivo lo scontro diretto con il Napoli (a +4 in classifica) nel prossimo turno di campionato.

L'Atalanta si è ripresa alla grande dopo la scoppola subita dall'Inter ed ha allungato a +3 in classifica proprio sui nerazzurri, scivolati al 6° posto e ormai lontanissimi dal sogno Champions.

PS Europa League

Il passo falso del Milan a Pescara è stato reso meno amaro dalla sconfitta dell'Inter contro la Sampdoria. In questo modo i rossoneri hanno guadagnato addirittura un punto dal sesto posto occupato dai cugini.

Tra due giornate c'è in programma il derby di Milano, che a questo punto diventerà un autentico spareggio per l'Europa. La squadra di Montella dovrà poi andare anche a Bergamo, un altro step decisivo.

PS Europa League

Il calendario più difficile ce l'ha, però, probabilmente l'Inter che oltre al derby dovrà vedersela contro il Napoli a San Siro e contro Lazio e Fiorentina in trasferta.

A proposito di Fiorentina, i viola sono tornati a sperare dopo le ultime tre vittorie consecutive. Il sesto posto è lontano solo quattro punti e lo scontro diretto con l'Inter in programma il prossimo 22 aprile potrebbe rilanciare definitivamente la squadra di Sousa.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità