Cosenza, Pillon si dimette: "Devo pensare alla famiglia"

Sportal.it

Bepi Pillon si è dimesso a sorpresa dalla carica di allenatore del Cosenza. A riportarlo è lo stesso sito ufficiale del club calabrese penultimo in serie B: "Dopo un’attenta riflessione e un confronto diretto con la Società Cosenza Calcio, in maniera consensuale, abbiamo deciso di interrompere il nostro rapporto di lavoro", sono le parole del tecnico di Treviso.

"In questo periodo di difficoltà per l’Italia, il mio pensiero e la mia preoccupazione è rivolta alla salute mia, della mia famiglia ma anche a quella di tutti gli italiani. Questo ovviamente ha portato a fare delle scelte, non dettate dalla mia passione per il calcio o dalla mia dedizione al lavoro, ma guidate dal buon senso e dalle problematiche che stiamo affrontando qui in Veneto. Risulterebbe, inoltre, ingestibile la distanza Treviso-Cosenza data la situazione attuale che l’Italia sta attraversando. Ringrazio la Società, lo staff, i giocatori e tutte quelle persone che collaborano con il Cosenza Calcio per la disponibilità nei miei confronti. Auguro a loro e a tutti i tifosi del Cosenza le migliori fortune". Squadra affidata ad Occhiuzzi.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...