Così è nato il vaccino BioNTech: "A colazione e in 48 ore"

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Ozlem Tureci E Ugur Sahin. Odd Andersen/Pool via REUTERS
Ozlem Tureci E Ugur Sahin. Odd Andersen/Pool via REUTERS

Ugur Sahin e Özlem Türeci sono i fondatori dell'azienda tedesca BioNTech. Coppia nel lavoro e nella vita, con Pfizer hanno sviluppato il primo vaccino contro il Covid-19 ad essere approvato dagli enti regolatori dei farmaci di Usa, Regno Unito ed Europa. Al Corriere della Sera hanno raccontato che il siero è nato il 25 gennaio 2020 mentre stavano facendo colazione, parlando del nuovo virus cinese e mentre in Germania veniva registrato il primo contagio.

"Venerdì sera avevo letto un articolo sulla rivista Lancet - ha spiegato Ugur Sahin - e il focolaio di Wuhan era noto da tre settimane. Ho fatto qualche ricerca, e mi sono convinto che l’epidemia non si sarebbe limitata alla Cina. Ne abbiamo discusso a colazione: non avevamo dubbi che il virus sarebbe arrivato in tutto il mondo. Ma sapevamo di essere in possesso di una tecnologia che ci avrebbe permesso di sviluppare un vaccino molto rapidamente. Sapevamo di dover fare qualcosa".

Parole a cui Özlem Türeci ha fatto eco aggiungendo: "Sulle riviste mediche avevamo letto della nuova malattia polmonare nella provincia di Hubei. Ugur ha cominciato a pianificare i primi passi per lo sviluppo di un vaccino subito. Abbiamo deciso nel weekend, il team si è messo al lavoro lunedì".

VIDEO - Vaccino, quanto guadagna Pfizer?

Ma se il vaccino in sé è stato progettato in 48 ore, tutto il resto del tempo è stato necessario per studi e test su 20 diversi candidati sieri potenzialmente in grado di sconfiggere la pandemia. Poi il momento eureka: "Una domenica di novembre. Avevamo terminato la fase 3 dello studio con più di 40.000 volontari e ci aspettava la valutazione di una commissione indipendente. Alle 8 di sera i colleghi dagli Stati Uniti ci chiamano. Resto in apnea 5 secondi, poi la voce all’altro capo della linea dice: 'Il risultato è positivo, con un’efficacia superiore al 90%'".

VIDEO - Vaccino Pfizer-BionNTech: cos'è e come funziona