Cosmi al Perugia, sedici anni dopo: ufficiale il suo ritorno

L'allenatore del Perugia ha commentato il mancato arrivo del difensore: "Immaginate i danni che porta uno non convinto di voler venire".
L'allenatore del Perugia ha commentato il mancato arrivo del difensore: "Immaginate i danni che porta uno non convinto di voler venire".

Ha fatto la storia a inizio anni 2000, diventando non solo idolo di Perugia, ma per migliaia di tifosi in tutta Italia. Ora Serse Cosmi torna al Curi per provare a riportare la squadra biancorossa in Serie A, vent'anni dopo la prima esperienza nella massima serie.


Il Perugia ha infatti annunciato l'approdo di Serse Cosmi sulla panchina umbra. Questo il comunicato:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"La Società A.C. Perugia Calcio è lieta di comunicare di aver affidato l’incarico di responsabile tecnico della prima squadra a Serse Cosmi fino al 30 giugno 2020.

Mister Cosmi torna a casa dopo essere stato grande protagonista negli anni 2000 quando venne ingaggiato per la prima volta dalla squadra della sua città con cui ottenne: l’ottavo posto nella stagione 2001/02, la semifinale di Coppa Italia nel 2003 grazie all’eliminazione della Juventus nei quarti di finale e nello stesso anno la vittoria nella Coppa Intertoto che permise alla squadra di qualificarsi per la Coppa Uefa. La sua esperienza sulla panchina biancorossa si concluse nel 2004".

Nel 2000 venne ingaggiato da Gaucci dopo le buone annate in C all'Arezzo, rimanendo in Umbria per quattro stagioni. Durante tali annate potè contare tra gli altri su Materazzi e il giovane Miccoli, autore di nove reti nel primo anno di Serie A.

In piena zona playoff, il Perugia del 2019/2020 sta comunque vivendo fasi alterne e nelle ultime cinque gare ha portato a casa la vittoria in una sola occasione. Per questo motivo il presidente ha deciso di lasciare andare via Oddo e puntare sul passato, su Cosmi.

Potrebbe interessarti anche...