Covid e Asl: il finale di Serie A è appeso a un filo e affidato alla sorte

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Anche l'edizione odierna de La Stampa pone l'accento sull'andamento del campionato dopo l'ennesimo stop delle Asl alle squadre e il protocollo stilato dalla Lega Serie A che continua a lasciare dubbi. "Covid e Asl, finale di campionato appeso a un filo e affidato alla sorte" scrive il quotidiano.

Paolo Dal Pino | Marco Rosi/Getty Images
Paolo Dal Pino | Marco Rosi/Getty Images

Secondo il giornale il finale del torneo di Serie A sembra essere appeso a un filo ed affidato anche al buon senso dei dirigenti. Il rinvio del match Inter-Sassuolo non è stato un problema anche grazie anche al rapporto d'amicizia che lega Giovanni Carnevali e Beppe Marotta, ma si tratta dell'ennesima conseguenza della sentenza del Collegio di Garanzia del Coni su Juventus-Napoli.

L'Inter a Torino | Jonathan Moscrop/Getty Images
L'Inter a Torino | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il paradosso è che l'Inter a ottobre scese in campo nel derby contro il Milan con 6 positivi, mentre ora viene fermata quando se ne contano 4 (anche se il numero potrebbe crescere, motivo che ha portato allo stop dell'Ats). Bloccati anche i nazionali, ma le Federazioni sono già intervenute perché non vogliono rinunciare ai vari Brozovic, Perisic, Eriksen e Skriniar. I mesi finali del campionato saranno lunghissimi.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.