Covid, Fauci: "Per immunità di gregge serve fino a 90% vaccinati"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Per arrivare all'immunità di gregge negli Stati Uniti potrebbe essere necessario un tasso di vaccinazione fino al 90%: è l'avvertimento lanciato dal più importante virologo americano, Anthony Fauci, in un'intervista al New York Times.

Fauci in precedenza aveva parlato di un 60%-70% per ottenere l'immunità, ora ha rivisto la stima al rialzo: "Dobbiamo avere una certa umiltà'", ha spiegato il direttore dell'Istituto nazionale di allergia e malattie infettive americano (Niaid), "credo che la vera forchetta sia tra il 70% e il 90%, ma non dirò che è il 90%".

La sua affermazione smorza gli entusiasmi per l'annuncio che è già stato vaccinato un milione di americani, pari allo 0,3% della popolazione. Fauci, che ha compiuto 80 anni la vigilia di Natale con i coniugi Biden che gli hanno cantato "Happy birthday", ha spiegato che quando i sondaggi davano che solo un americano su due era disposto a vaccinarsi aveva indicato la soglia per l'immunità di gregge al 70-75%. "Con i nuovi sondaggi che davano la percentuale al 60% o più, ho spinto un po' più su questa stima all'80-85%", ha ammesso candidamente.

GUARDA ANCHE - Fauci si fa vaccinare in diretta tv