Covid, morto il campione di kickboxing Fred Sinistra: è stato un negazionista fino alla fine

·2 minuto per la lettura
morto sinistra
morto sinistra

L’ex campione del mondo di kickboxing Fred Sinistra è morto a causa del Covid: era sempre stato un negazionista. Il post di addio della moglie.

Covid, morto l’ex campione del mondo di kickboxing Fred Sinistra

Il Covid uccide anche i campioni. Frederic Fred Sinistra, ex campione del mondo e d’Europa di kickboxing, è morto a causa dei gravi problemi respiratori causati dal Covid, che aveva contratto a fine novembre. Conosciuto come The Undertaker, il 41enne belga era stato costretto al ricovero nell’ospedale di Liegi dal suo allenatore Osman Yigin. Nonostante le gravi condizioni di salute, nella prima settimana di dicembre aveva firmato le dimissioni. È morto quindi a casa sua, per gravi problemi respiratori.

Morto Fred Sinistra: aveva firmato le dimissioni nonostante i gravi problemi respiratori

L’ex campone del mondo di kickboxing è stato un negazionista convinto fino all’ultimo. Sinistra, sulla sua pagina Instagram, aveva postato una foto dall’ospedale, attaccato a un respiratore, annunciando che i suoi polmoni erano compromessi ma promettendo che sarebbe tornato sul ring più forte di prima. “Adesso mi sto riprendendo tranquillamente a casa e sarò ancora più forte che mai, perché la morte stessa non mi ha voluto e la terra tremerà ancora sotto i miei piedi” scriveva sui social. Così non è stato: l’uomo si è spento nella sua casa.

Morto Fred Sinistra, la moglie nega sia stato per Covid

La moglie di Fred Sinistra, nel lungo post di addio al marito, ha affermato che l’uomo non sarebbe morto di Covid. Giorni dopo il decesso, la donna ha continuato ad attaccare stampa e famigliari, rimanendo su posizioni negazioniste, sostenendo che lo stesso Fred non avrebbe mai consentito di venir usato per sostenere la campagna di vaccinazione contro il Covid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli