Covid, arriva la conferma del contagio nella coppia Ficarra e Picone

·2 minuto per la lettura
Confermata la positività di Valentino Picone, ma lui rassicura: “Sto bene”
Confermata la positività di Valentino Picone, ma lui rassicura: “Sto bene”

Il comico e presentatore Valentino Picone ha confermato la positività al coronavirus in seguito a un secondo tampone effettuato dopo il test sierologico rapido dello scorso 26 ottobre. Ad affiancare il compagno di lavoro Salvo Ficarra sul bancone di Striscia la Notizia ci sarà pertanto questa sera il comico Sergio Friscia, dopo che nelle giornate precedenti il posto di Picone era stato affidato all’inviato Cristiano Militello.

Positività anche al secondo tampone


La notizia della conferma della positività per Picone è arrivata direttamente sulla pagina ufficiale del duo, con un messaggio inviato dallo stesso comico: Purtroppo il tampone ha confermato che ho il Covid. Voglio rassicurare tutti: sto bene. Spero di tornare presto accanto a mio compare. Nel frattempo, al mio posto a Striscia ci sarà nostro fratello Sergio Friscia. Siete in buone mani. Valentino”.

Coronavirus, positivo Valentino Picone

Secondo quanto riportato dall’account Twitter della trasmissione televisiva il comico siciliano starebbe ancora attendendo i risultati del test molecolare: “Stasera dietro al bancone di Striscia ci sarà l’inedita coppia formata da Salvo Ficarra e Cristiano Militello. Valentino Picone, risultato positivo al test sierologico rapido e in attesa dell’esito del test molecolare, seguirà la puntata da casa, in via precauzionale”.

La positività di Valentino Picone arriva poche ore dopo quella del presentatore Mediaset Gerry Scotti, il quale raggiunto telefonicamente dai giornalisti ha confermato di essere a casa sotto osservazione dei medici, anche se per il momento le sue condizioni di salute non sembrano destare preoccupazioni. Sul proprio profilo Instagram, Scotti ha poi dichiarato: “Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l’affetto e l’interessamento”.