Salernitana, UFFICIALE: l'Asl blocca la squadra, niente trasferta per la gara con l'Udinese. Ma la Lega non rinvia

·3 minuto per la lettura

9.30 - Udinese-Salernitana non sarà rinviata. In attesa di comunicazioni ufficiali, dalla Lega filtra la volontà di seguire il programma. L'Udinese e gli arbitri si presenteranno regolarmente allo stadio, aspetteranno i 45 minuti da regolamento e poi Giacomo Camplone, il fischietto designato, renderà ufficiale l'annullamento della partita. La Salernitana dovrebbe andare incontro a un 3-0 a tavolino e un punto di penalità, uno scenario che ricorda Juventus-Napoli del 4 ottobre 2020, annullata dopo che gli azzurri non partirono per Torino.

00.45 - Ora è ufficiale, la Salernitana non partirà per Udine neanche nella giornata di martedì, non giocherà dunque contro l'Udinese nella partita inizialmente in programma martedì alle 18.30. Lo ha comunicato lo stesso club in una nota sul sito apparsa in tarda notte. in cui si spiega come l'Asl di Salerno, a seguito delle positività al Covid emerse nel gruppo squadra, "ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi". Bisognerà capire come risponderà la Lega, e quando la partita potrà essere recuperata.

LA NOTA - "L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di accertate positività nel gruppo squadra, prende atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno che ha richiesto la sospensione dell’attività della squadra e ne ha vietato la partecipazione ad eventi sportivi.

La Società ha provveduto a comunicare tali disposizioni alla Lega Serie A e si rende disponibile ad ogni tipo di accertamento da parte delle autorità sanitarie locali".

La Salernitana non partirà per Udine, dove domani è in programma l'ultima partita dell'anno contro l'Udinese (alle ore 18.30), per un caso di positività al Covid nel gruppo squadra. Tutti gli altri giocatori sono stati sottoposti a tampone questo pomeriggio. L'Asl di Salerno ha vietato la trasferta perché in programma su un volo di linea. Domani mattina tutti i componenti del gruppo squadra negativi prenderanno un volo charter che li porterà a Udine.

In serata il ds Fabiani a SeiGranata ha fatto il punto della situazione, rivelando che i positivi sono aumentati: “Si è aggiunto un secondo caso positivo nel gruppo squadra, oltre ad alcuni dello staff di cui uno sintomatico. Ci atteniamo alle disposizioni dell'Asl, abbiamo prenotato un aereo privato per domani ma aspettiamo cosa dice l'Asl che oggi non ci ha fatto partire".

Fiducioso sullo svolgimento della partita il dirigente dell'Udinese Pierpaolo Marino: "La Lega ci ha confermato che la partita si gioca alle 18.30 e che la Salernitana ha prenotato un charter domani mattina alle 10 per essere regolarmente in campo. Non ci saranno assolutamente stravolgimenti. Che i tifosi vengano perché la partita al 99,9% si gioca, non c'è motivo per dubitare di questo".

IL COMUNICATO - "L’U.S. Salernitana 1919 comunica che a seguito della rilevata positività al Covid-19 da parte di un calciatore, l’ASL di Salerno ha fatto divieto assoluto di far intraprendere il viaggio della squadra per la trasferta di Udine con volo di linea così come programmato.

A seguito di ciò è stato applicato il protocollo attualmente in vigore e tutti componenti del gruppo squadra si sono sottoposti nel pomeriggio a tamponi molecolari.

Qualora i tamponi risultassero negativi la Società ha già predisposto la partenza della squadra per la giornata di domani con un volo privato.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli