Covid, un'app è in grado di calcolare il rischio di contagio ai pranzi di famiglia

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Photo by Kiran Ridley/Getty Images)
(Photo by Kiran Ridley/Getty Images)

Pranzo con 15 persone in provincia di Milano? Il rischio di essere infettati dal coronavirus è del 55%. E se il pranzo lo faccio a Lecce? Allora il rischio scende all’8%.

VIDEO - Covid-19: dal 17 ottobre Immuni funzionerà anche all'estero

Sono i calcoli eseguiti da Event Risk Planning Tool, app sviluppata dal Georgia Institute of Technology che è in grado di prevedere la probabilità di un commensale di rimanere contagiato dal Covid-19 durante i pranzi e le cene in famiglia o con amici. L’app è pensata per riunioni di commensali che abitualmente non vivono insieme sotto lo stesso tetto ed è stata ideata proprio in vista del giorno del Ringraziamento (26 novembre), giorno in cui gli americani si riuniscono a tavola.

VIDEO - Covid, da cosa dipendono le forme più gravi?

Il calcolo della probabilità di rischio si basa sullʼincidenza dei casi e sui dati di sieroprevalenza disponibili negli Stati Uniti e in alcuni Paesi europei, tra cui lʼItalia. L’app permette inoltre a chi ospita di variare il numero di partecipanti per capire quanto aumenta o diminuisce il rischio di diffusione del virus.

VIDEO - Virus. A Mosca l’arena diventa un ospedale