Criciuma, coro contro la Chapecoense: “Riempite il serbatoio”

Vergognoso coro da parte dei tifosi del Criciuma, rivale della Chapecoense: "Riempite il serbatoio dell'aereo". Il presidente: "Sono imbecilli".

La Chapecoense torna competitiva in campionato dopo il disastro aereo che ha colpito la squadra lo scorso dicembre con 71 vittime. I tifosi rivali del Criciuma si sono però resi protagonisti si un episodio decisamente vergognoso.

In occasione della sfida giocata a Santa Catarina, un gruppo di tifosi della squadra padrona di casa ha intonato un triste coro con chiaro riferimento alla strage aerea: "Ooh ooh ooh, riempite il serbatoio dell'aereo".

Il coro ha subito scatenato l'indignazione di buona parte del pubblico presente, che ha sovrastato il tutto con i 'buu'. Il presidente della Chapecoense Plinio de Nes ha commentato lo spiacevole episodio: "Sono un gruppo di imbecilli, la rivalità esiste ma dobbiamo lasciarla nel campo, non fuori".


Il patron riconduce però i cori ad una piccola sezione dello stadio: "E' disgustoso, ma erano solo poche persone. Riguarderemo i video e rilasceremo un comunicato di condanna. Il Criciuma non deve più consentire a queste persone di entrare allo stadio".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità