Crisi Inter, la Curva Nord: 'Inzaghi ha le sue colpe, ma basta alibi per i calciatori. Ora si cambia registro'

L'Inter di Simone Inzaghi attraversa un periodo di crisi conclamata, come ha confermato la brutta sconfitta di Udinese. La squadra allenatore e il suo allenatore finiscono nella bufera e anche la Curva Nord, attraverso la propria pagina Facebook, ha deciso di prendere posizione: (...) "Siamo tempestati da richieste di "tifosi social" isterici che inneggiano alla rivoluzione... col di dietro degli altri (generalmente il nostro). La realtà, se approcciata da un punto di vista d'insieme, è molto più complessa di uno sbrigativo "Inzaghi-out".

Punti salienti: - LA TOLLERANZA E' FINITA; - l'allenatore ha sicuramente fatto degli errori MA...; - NESSUN ALIBI PER I GIOCATORI che, da che mondo è mondo, in queste situazioni ci sguazzano anteponendo il proprio ego al gruppo. ED A NOI QUESTO NON VA BENE. Al rientro dalle nazionali cambia il registro... Ognuno deve essere messo di fronte alle proprie responsabilità. Si lotta insieme, se ne esce INSIEME".