Crisi Juventus, il commento di Trevisani: "Per fare un gol al Monza non ti servivano gli assenti"

trevisani
trevisani

La Juventus si è resa protagonista di un pessimo avvio di campionato, con solo 10 punti conquistati sui 21 disponibili in 7 giornate. Anche in Champions League le cose vanno male: due sconfitte su due partite e lo spettro dell’eliminazione al primo turno che si fa sempre più vivo.

Crisi Juventus, il commento di Trevisani: “Per fare un gol al Monza non ti servivano gli assenti”

A commentare questo pessimo inizio di stagione 2022-23 della Juve, ci ha pensato Riccardo Trevisani, intervenuto in merito a ‘Pressing’. Il commentatore ha fatto riferimento anche ai continui alibi avanzati dal tecnico della Juve, Massimiliano Allegri, sul tema infortuni: “L’alibi è l’assenza di alcuni giocatori, ma per battere il Monza o la Sampdoria servono i giocatori? Non bastano quelli che ha la Juve? Con il monte ingaggi più alto e l’allenatore più pagato della Serie A? La Juve ha bisogno degli assenti per fare un gol al Monza? Ma stiamo scherzando?

La posizione di Allegri: resta per motivi economici?

Al momento, però, la posizione di Allegri sulla panchina della Juve sembra essere salda. Più che per meriti sportivi, però, sembra che lo sia per questioni economiche. Il livornese, infatti, prende 7 milioni di euro più bonus e ha un contratto in essere fino al 2025. Esonerarlo per la Juventus sarebbe un vero bagno di sangue.