Cristiano Ronaldo contro le voci: rifiuta di parlare nel post-partita

Matteo Baldini
·1 minuto per la lettura

Una serata perfetta ma con un'ombra di nervosismo, in qualche modo uno sfogo per le infinite voci sul futuro alla Juventus e sulla frustrazione per l'eliminazione in Champions: Cristiano Ronaldo ha segnato una splendida tripletta contro il Cagliari, nel primo tempo, ma non sono mancati segni di insofferenza durante e dopo la partita.

Esultanza bianconera | Enrico Locci/Getty Images
Esultanza bianconera | Enrico Locci/Getty Images

Innanzitutto l'esultanza "polemica", il dito portato all'orecchio per sfidare in qualche modo i critici, e poi un retroscena legato al post-partita del successo in terra sarda: il portoghese, infatti, non si è presentato all'intervista ai microfoni di Sky Sport così come invece previsto. Al posto di CR7 si è presentato Chiellini: il portoghese, in sostanza, si è a tutti gli effetti rifiutato di rilasciare dichiarazioni dopo una settimana segnata dalle tante (forse troppe) voci.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.