Cristiano Ronaldo e FIFA 18, cosa accade in caso di addio al Real Madrid?

Anche gli appassionati di videgiochi aspettano di conoscere il futuro di Cristiano Ronaldo: a settembre esce FIFA 18, Ea Sports ai ripari.

C'è tutto un mondo dietro il caso Cristiano Ronaldo. Non esiste solo l'improvvisa e concreta possibilità che il fuoriclasse del Real Madrid lasci la Spagna e con essa la maglia Blanca, ma anche la necessità da parte di diverse società che hanno puntato su di lui di rivedere completamente i propri piani. Ad esempio la EA

La EA, l'Eletronic Arts, e la sua EA Sports che produce FIFA, starà probabilmente tempestando di telefonate Cristiano Ronaldo e il suo entourage per avere rassicurazioni immediate sul futuro del giocatore del Real Madrid. Perchè con la casacca dei due volte Campioni d'Europa in carica la società canadese ha di fatto puntato tutto.

Cristiano Ronaldo è stato infatti svelato come uomo di copertina di FIFA 18 e assoluto protagonista della campagna marketing. Ovviamente, e rigorosamente con la maglia del Real Madrid. Se il giocatore ha un accordo con la EA, il club non è da meno, visto l'accordo firmato anni fa per avere nei vari capitoli del celeberrimo videgioco giocatori più fedeli all'originale e in alcuni casi, più forti.

Cosa succede a FIFA 18 in caso di addio di Cristiano Ronaldo al Real Madrid? Bella domanda. In passato la Ea Sports dovette rivedere le maglie dei giocatori secondari in copertina, visto il passaggio di Bale al Real e di Cuadrado alla Juventus: ma un caso come quello del fuoriclasse portoghese non è mai accaduto.

Certo, Cristiano Ronaldo potrebbe rimanere al Real Madrid, ma ora come non c'è assolutamente nulla di sicuro, anzi. Al termine della Confederations Cup, o comunque in seguito all'eliminazione del Portogallo, tutti, compresa la EA, conosceranno il futuro del giocatore.

Di certo, nonostante eventualità di calciomercato siano comunque sempre prese in considerazione, la EA ha fretta, considerando la necessità eventuale, a tre mesi dall'uscita, di cambiare la campagna marketing di FIFA 18 la sua modalità The Journey, in cui il protagonista Alex Hunter ha a che fare con Cristiano Ronaldo: in questo caso si potrebbe modificare la storia, non senza difficoltà, portando il fuoriclasse del Real ad essere una variabile senza squadra fissa, almeno nel videogioco.

Nella realtà invece Cristiano Ronaldo inizierà la nuova stagione ufficiale ad agosto, sia essa a Madrid, Manchester o Parigi. Tutti attendono, dai tifosi agli appassionati di videogiochi. Del resto si tratta del miglior giocatore al mondo. Si tratti di calcio vero o videoludico.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità