Cristiano Ronaldo in panchina nell'amichevole in Corea: due tifosi risarciti

Goal.com
Nell'amichevole di luglio Juventus-K League, Cristiano Ronaldo è rimasto in panchina: due tifosi sudcoreani risarciti per pubblicità ingannevole.
Nell'amichevole di luglio Juventus-K League, Cristiano Ronaldo è rimasto in panchina: due tifosi sudcoreani risarciti per pubblicità ingannevole.

Cristiano Ronaldo domani compirà 35 anni. E i messaggi di buon compleanno, ovviamente, arriveranno da tutto il mondo. Un seguito spaventoso, anche nella Corea del Sud.


Tuttavia, in occasione dell'amichevole estiva tra Juventus e K League , finita con il punteggio di 3-3, il pubblico locale non ha potuto assistere al contributo del fuoriclasse portoghese, rimasto in panchina per tutta la durata dell'incontro.

Inaccettabile per i tifosi che avrebero voluto realizzare un sogno. Da qui, la scelta di agire per vie legali. Bingo. In quanto, come riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', un giudice sudcoreano ha ordinato un'agenziale locale - The Fasta - che ha venduto i biglietti, di riarcire i due supporter.

Insomma, pubblicità ingannevole. Con il tribunale di Incheon a obbligare il promotore dell'evento a risarcire i due fan con l'equivalente di 282 euro ciascuno.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...