Cristiano Ronaldo resta alla Juventus, ma vuole rinforzi: summit a fine stagione

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Nonostante le ultime delusioni in campo (soprattutto quelle In Europa con le uscite anticipate dalla Champions League) Cristiano Ronaldo resterà alla Juventus, rispettando il contratto in scadenza nel 2022. È quanto assicura oggi La Gazzetta dello Sport, che si focalizza sulla situazione del portoghese.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Secondo quanto scrive la rosea, la delusione per gli ultimi risultati hanno riproposto alcuni temi di fondo di natura tecnica. "Chi vive la sua quotidianità giura che il campione portoghese vorrebbe intorno a sé compagni più in gamba per reggere il peso delle ambizioni juventine" si legge, dove avere al suo fianco un sosia di Karim Benzema lo farebbe felice. O, comunque, un centrocampista capace di fornirgli degli assist preziosi. Insomma, CR7 resta ma in cambio chiede rinforzi.

Nella giornata di ieri si era sparsa la voce che a Torino fosse sbarcato Jorge Mendes, il suo storico agente ma in realtà il manager portoghese era nella sua residenza abituale: un summit ci sarà, ma secondo il quotidiano se ne riparlerà direttamente alla fine della stagione. È lì che verrà chiarito il futuro di Cristiano Ronaldo, con Real Madrid e Psg sempre alla finestra.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.