Cristiano Ronaldo rivela: "Sono stato a un passo dall'Arsenal"

La stella della Juventus ricorda i contatti con l'Arsenal prima del trasferimento al Manchester United: "Perdonatemi per non essere venuto".
La stella della Juventus ricorda i contatti con l'Arsenal prima del trasferimento al Manchester United: "Perdonatemi per non essere venuto".

Nella lunghissima intervista rilasciata a 'ITV', Cristiano Ronaldo ha svelato un clamoroso retroscena di calciomercato precedente al suo trasferimento al Manchester United.

Nell'estate del 2003 infatti anche altre società (compresa l'Inter) lo avevano cercato con insistenza e in particolare l'Arsenal di Arsene Wenger.

"E' vero, sono stato davvero molto vicino. A un passo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'intervistatore Piers Morgan, grande tifoso dell'Arsenal, a quel punto ha consegnato a Ronaldo una maglia dell'Arsenal col numero 7 e il portoghese gli ha chiesto scusa per aver scelto il Manchester United.

"Perdonatemi. Voglio scusarmi per non essermi unito all'Arsenal. Non è successo ma apprezzo l'Arsenal e quello che Wenger ha fatto per me ma nel calcio non sai mai dove giocherai, la vita è così".

Lo stesso Wenger d'altronde qualche tempo fa ha raccontato come il mancato acquisto di Cristiano Ronaldo fosse il suo più grande rimpianto, perché in grado da solo di poter cambiare la storia dell'Arsenal. Una storia che invece ha portato CR7 dritto a Manchester.

Potrebbe interessarti anche...