Cristiano Ronaldo via? La posizione della Juve e di Allegri sull'addio di CR7

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Massimiliano Allegri è tornato ufficialmente dalla Juventus. Sono diversi i nodi che l'allenatore toscano dovrà sciogliere in vista di questa sua seconda avventura in bianconero. E uno di questi riguarda Cristiano Ronaldo.

CR7 e Allegri | Giampiero Sposito/Getty Images
CR7 e Allegri | Giampiero Sposito/Getty Images

L'attaccante portoghese non sembra avere più un ruolo centrale. In parole povere: nessuno appare addolorato dall'eventualità di un addio anticipato. Questo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Paul Pogba | Aleksandra Szmigiel - Pool/Getty Images
Paul Pogba | Aleksandra Szmigiel - Pool/Getty Images

Ci sono però dei piccoli paletti. Cristiano Ronaldo può andar via ma la Juve non vuole minusvalenze. Il giocatore è a bilancio per circa 30 milioni, poi bisogna aggiungere i 31 milioni netti di ingaggio per un altro anno che con la cifra al lordo fanno lievitare la cifra a circa 87 milioni di euro. Cifre importanti per un giocatore di 36 anni. Bisognerà dunque trovare una soluzione che soddisfi tutti. Attenzione ai possibili scambi. Su CR7 ci sarebbero Manchester United e PSG. Lo scambio con Cristiano non è fantascienza: servono 29 milioni per completare l'ammortamento di Ronaldo. Il giocatore potrebbe essere inserito in un affare con Paul Pogba, sempre gradito ai bianconeri, o con Mauro Icardi che ieri si è tirato fuori dal mercato, ma è sembrata diplomazia.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità del calciomercato.