Crociati ko, non solo Pjaca: in Serie A c'è un'intera squadra

Il grave infortunio al legamento crociato rimediato da Marko Pjaca durante Estonia-Croazia è purtroppo solo l'ultimo di una lunga serie di incidenti simili che hanno colpito altri giocatori della nostra Serie A.

Negli ultimi due anni, infatti, sono stati davvero tanti i calciatori che hanno dovuto fermarsi per molti mesi mesi a causa di infortuni simili se non identici a quello subito dal giovane croato.

Impossibile ad esempio dimenticare Riccardo Montolivo, costretto a saltare praticamente tutta la stagione causa rottura del crociato rimediata in azzurro contro la Spagna lo scorso ottobre.

Crociati Serie A

Stessa sorte toccata prima di lui in estate ai romanisti Rudiger e Mario Rui, entrambi però già tornati in campo, e al loro compagno Florenzi che purtroppo ha dovuto fare i conti con il crociato ballerino addirittura due volte proprio come il portiere del Genoa, Perin.

In casa Juventus invece a subire la rottura del crociato nel finale della scorsa stagione era stato Claudio Marchisio, che ancora fatica a ritrovare la migliore condizione dopo il lungo stop.

E come dimenticare Milik, bomber del Napoli costretto a fermarsi sul più bello lo scorso ottobre a causa del grave infortunio subito con la sua Polonia.

Infine a completare il gruppo dei 'crociati' figurano anche Molinaro del Torino, lo sfortunatissimo Melchiorri del Cagliari e il capitano del Sassuolo, Magnanelli.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità