Crotone-Milan 1-1: Piccolo Diavolo, l'Europa è un miraggio

Milan fermato a Crotone, Fiorentina sconfitta a Palermo, la corsa per l'Europa League può regalare ancora tante sorprese: l'Inter può approfittarne.

Deludente 1-1 sul campo del Crotone per il Milan che non approfitta del pareggio dell'Atalanta, vede scappare via la Lazio e rischia il sorpasso dell'Inter. Per i calabresi un punto utile in chiave salvezza considerate le sconfitte di Empoli e Genoa. In pieno recupero espulso Kucka per somma di ammonizioni.

Nicola conferma l'undici tipo con l'unica eccezione di Nalini, preferito a Stoian come esterno sinistro. Tante assenze nel Milan che deve fare a meno tra gli altri dei vari Abate, Romagnoli, De Sciglio e Sosa.

I due terzini sono Calabria e Vangioni, al centro della difesa invece c'è la coppia Zapata-Paletta. A centrocampo riecco Locatelli e Kucka, davanti conferma per Lapadula insieme a Suso e Deulofeu.

Parte forte il Crotone con Donnarumma che vola a togliere dal sette una punizione di Barberis mentre Trotta angola troppo il tiro. Lo stesso Trotta però subito dopo trova il goal del vantaggio superando Zapata e infilando un Donnarumma stavolta non impeccabile sul suo palo.

Anche dopo il vantaggio a fare la partita sono sempre i padroni di casa mentre il Milan si rende pericolo solo nel finale del primo tempo un paio di volte con Suso, bravo Cordaz a dirgli di no. Si va all'intervallo sull'1-0 per il Crotone.

Lo spartito della gara non sembra cambiare neppure a inizio ripresa quando Kucka perde palla a centrocampo e spalanca il contropiede del Crotone con Trotta che esalta Donnarumma.

Sull'azione successiva il Milan trova l'insperato pareggio sugli sviluppi di un corner al termine di una mischia e subito dopo sfiora addirittura il sorpasso con Lapadula che viene murato sulla linea a Cordaz battuto. Una doppia fiammata che però si spegne presto. Nel finale infatti entrano Ocampos e Bacca ma le occasioni da goa latitano, il risultato non cambia più. E' 1-1.

I GOAL

8' TROTTA 1-0 - Palla a campanile in area di rigore dove Trotta si libera di Zapata e tira sul primo palo beffando un Donnarumma non troppo attento.

50' PALETTA 1-1 - Uscita a vuoto di Cordaz , sulla linea prima Zapata e poi Paletta spingono in rete il pallone che vale il pareggio.

I MIGLIORI

CROTONE: TROTTA

Molto abile in occasione del goal a liberarsi di Zapata e fulminare con una staffilata Donnarumma. Sempre vivace, impegna un altro paio di volte il portierone rossonero.

MILAN: DONNARUMMA

Se il Milan non esce sconfitto da Crotone grande merito è di questo portiere che a soli diciotto anni non finisce mai di stupire. Almeno due gli interventi prodigiosi su Barberis e Trotta.

I PEGGIORI

CROTONE: CRISETIG

Il giocatore di scuola Inter soffre l'aggressività dei centrocampisti rossoneri e non riesce quasi mai ad impostare l'azione come dovrebbe.

MILAN: LAPADULA

Montella lo preferisce ancora a Bacca ma il numero 9 non si rende mai pericoloso e viene spesso anticipato dalla coppia Ferrari-Ceccherini.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità