Crystal Palace, Zaha licenzia l'agente dopo il trasferimento fallito

Goal.com
Wilfried Zaha non ha deigerito il mancato trasferimento all'Arsenal: l'attaccante del Crystal Palace ha scaricato il suo procuratore.
Wilfried Zaha non ha deigerito il mancato trasferimento all'Arsenal: l'attaccante del Crystal Palace ha scaricato il suo procuratore.

Troppo forte la delusione per il mancato trasferimento in una big: Wilfried Zaha ha scaricato la sua rabbia sul proprio agente, licenziato dopo i frequenti contatti avuti in estate con l'Arsenal, che alla fine ha deciso di virare su Nicolas Pepe.

Secondo quanto riferito dal 'Times', il classe '92 ha comunicato la sua decisione notificandola alla Unique Sports Management, agenzia gestita da Will Salthouse. Da tempo infatti Zaha aveva manifestato il suo desiderio di lasciare il Crystal Palace per fare il definitivo salto di qualità in una realtà più blasonata.

Una trattativa complicata con i Gunners, che avevano più volte messo sul piatto diverse offerte e alcune contropartite tecniche: il Crystal Palace chiedeva però una cifra 'monstre' di almeno 80 milioni per privarsi della propria stella.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...