Da Allegri a Sarri, fino a Spalletti e De Zerbi: il valzer (estivo) delle panchine

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La prossima estate di Serie A non vedrà solo i classici trasferimenti dei calciatori, ma anche un incredibile valzer che riguarderà anche le panchine. Dal Napoli alla Roma, fino alla Fiorentina, sono tanti (e pesanti) i nomi che circolano.

Luciano Spalletti | Emilio Andreoli/Getty Images
Luciano Spalletti | Emilio Andreoli/Getty Images

A cominciare dal nome più prestigioso degli allenatori attualmente senza panchina. Quel Massimiliano Allegri che rappresenta il sogno di Roma e Napoli, ma su cui può esserci anche un ritorno di fiamma con la Juve in caso di addio ad Andrea Pirlo. Per la prossima stagione Aurelio De Laurentiis cerca un nome di grido e, oltre al livornese, sta pensando anche a Luciano Spalletti, con l'outsider - e sorpresa - Alessio Dionisi, tecnico dell'Empoli che potrebbe ricalcare le orme di Maurizio Sarri. E proprio quest'ultimo, dopo l'esonero dalla Juve, potrebbe diventare il "titolare" della panchina della Roma che, con tutta probabilità, non continuerà con Paulo Fonseca.

Gennaro Gattuso | Francesco Pecoraro/Getty Images
Gennaro Gattuso | Francesco Pecoraro/Getty Images

Nel valzer c'è pure Rino Gattuso, che lascerà Napoli a prescindere dalla qualificazione in Champions dopo i dissapori con De Laurentiis: per lui sembrano ormai spalancate le porte della Fiorentina. Sembra fatta anche per l'addio al Sassuolo di Roberto De Zerbi, ad un passo dall'esperienza in Ucraina con lo Shakhtar Donetsk, e con i neroverdi che virerebbero su un altro "tricolore": quel Vincenzo Italiano che tanto bene ha fatto e sta facendo con lo Spezia neopromosso al primo anno di Serie A. Mettiamoci comodi, il valzer sta per cominciare.

Segui 90min su Instagram.