Da Conceicao a Sarri e Gasperini: le idee della Roma per il post-Fonseca

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

L'avventura di Paulo Fonseca sulla panchina della Roma sembra avviarsi al capolinea. Potrebbe non bastare neanche la qualificazione alla Champions League (o un buon risultato in Europa League) al tecnico portoghese per firmare il rinnovo del contratto e riconquistare la fiducia della famiglia Friedkin. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la corsa al nuovo allenatore sarebbe cominciata da tempo.

Le idee più suggestive arrivano dall'Italia. In cima alla lista dei desideri è appuntato il nome di Maurizio Sarri, desideroso di tornare in una big del nostro campionato dopo l'esperienza lunga un anno alla Juventus. Alto il gradimento nei confronti di Gian Piero Gasperini, ancora indeciso sul futuro: il cuore lo blinda all'Atalanta, la testa gli dice di tentare il salto in una grande squadra. La loro esperienza internazionale sarebbe al momento un incentivo in più rispetto a Ivan Juric, che comunque sta ottenendo ottimi risultati a Verona.

Maurizio Sarri, Gian Piero Gasperini | Francesco Pecoraro/Getty Images
Maurizio Sarri, Gian Piero Gasperini | Francesco Pecoraro/Getty Images

Attenzione alla pista estera. Non è escluso che la Roma possa affidarsi nuovamente a un lusitano a partire dal prossimo luglio. L'exploit in Champions contro la Juve ha acceso le luci dei riflettori su Sergio Conceicao, attualmente sulla panchina del Porto ma favorevole al ritorno in Serie A dopo avervi militato da calciatore. Il suo profilo intriga più di Ruben Amorim, ora alla guida dello Sporting Clube de Portugal.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.