Da Costa agguanta la Pole Position per l'E-Prix di Marrakech

Francesco Corghi
motorsport.com

António Félix Da Costa ha conquistato una grande Pole Position per l'E-Prix di Marrakech in una Qualifica combattutissima, dove il colpo di scena di giornata si è materializzato già nel primo gruppetto di sei piloti che sono scesi sul Circuit Moulay El Hassan per l'assalto al primato.

Mitchell Evans, leader della FIA Formula E, ha clamorosamente mancato il giro veloce uscendo troppo tardi dai box della Jaguar Racing, transitando sul traguardo nel momento in cui veniva esposta la bandiera a scacchi. Oltre alla notevole arrabbiatura, il neozelandese è stato messo pure sotto investigazione per aver completato la tornata continuando a spingere, senza rientrare in pit-lane.

I tempi migliori sono usciti proprio nelle prime fasi di prove, con il crono di riferimento stampato immediatamente da Da Costa, battuto però dall'1'17"562 che Maximilian Günther ha ottenuto al volante della sua BMW durante il tentativo effettuato nel secondo gruppetto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il portacolori della DS Techeetah si è però rifatto nell'assalto alla Super Pole sul rivale della BMW i Andretti Motorsport, che paga 0"069 di ritardi dall'1'17"158 segnato dal portoghese, anche per via di un errore alla penultima curva, alla quale è arrivato a ruote bloccate e fumanti.

Terzo un velocissimo André Lotterer, anch'esso però protagonista di un paio di sbavature che lo relegano in seconda fila per 0"095; il pilota della Porsche avrebbe invece potuto essere agevolmente davanti a tutti, invece deve masticare amaro. Al suo fianco troviamo un Nyck De Vries che accusa 0"432 di margine dal leader, ma che deve anche ringraziare per un bel jolly giocato nel corso del suo tentativo nel Gruppo 2, quando il ragazzo della Mercedes ha sfiorato il muro perdendo anche un pezzo di carrozzeria.

In Top5 c'è pure la Venturi di Edoardo Mortara, seppur oltre il mezzo secondo di ritardo dalla vetta, seguito dalla Nissan E.Dams di Sébastien Buemi con un crono di soli 0"008 superiore rispetto a quello dello svizzero.

La quarta fila vedrà appaiati Jérôme D'Ambrosio con la prima delle Mahindra e la BMW di Alexander Sims, seguiti dalla Nissan E.Dams di Oliver Rowland e dalla Jaguar di James Calado.

Fuori dalla Top10 Jean-Éric Vergne, che dopo il forte mal di testa che lo ha costretto a saltare le prove di venerdì, questa mattina non è riuscito a trovare un gran ritmo al volante della DS Techeetah.

Il francese si tiene comunque alle spalle Brendon Hartley, il più rapido delle Dragon Racing, e la deludente Audi di Lucas Di Grassi, così come la coppia della Envision Virgin Racing, Robin Frijns e Sam Bird, con l'olandese che paga carissimo una toccata a muro nel corso del proprio giro nel gruppo 2.

Male anche Pascal Wehrlein con la seconda Mahindra, solo 16° e davanti alla Dragon Racing condotta da Nico Müller, Stoffel Vandoorne (Mercedes), Daniel Abt (Audi), Oliver Turvey (NIO 333).

Sotto investigazione Neel Jani per una infrazione tecnica commessa nel set-up della sua Porsche, ma lo svizzero è comunque finito indietrissimo (solo 21°). Male anche Felipe Massa sulla Venturi, autore di un paio di errori che lo relegano 22°, mentre Ma Qing Hua (NIO 333) e il già citato Evans completano la classifica.

1

13

Portugal
Portugal

António Félix Da Costa

DS E-TENSE FE20
DS E-TENSE FE20
China
China

Techeetah

1'17.158

 

138.619

2

28

Germany
Germany

Maximilian Gunther

BMW iFE.20
BMW iFE.20
United States
United States

Andretti Autosport

1'17.227

0.069

138.495

3

36

Germany
Germany

André Lotterer

Porsche 99X Electric
Porsche 99X Electric
Germany
Germany

Porsche Team

1'17.253

0.095

138.448

4

17

Netherlands
Netherlands

Nyck De Vries

Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Germany
Germany

Mercedes

1'17.590

0.432

137.847

5

48

Switzerland
Switzerland

Edoardo Mortara

Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Monaco
Monaco

Venturi

1'17.803

0.645

137.470

6

23

Switzerland
Switzerland

Sébastien Buemi

Nissan IM02
Nissan IM02
France
France

DAMS

1'17.811

0.653

137.456

7

64

Belgium
Belgium

Jérôme D'Ambrosio

Mahindra M6Electro
Mahindra M6Electro
India
India

Mahindra Racing

1'17.798

0.640

137.479

8

27

United Kingdom
United Kingdom

Alexander Sims

BMW iFE.20
BMW iFE.20
United States
United States

Andretti Autosport

1'17.830

0.672

137.422

9

22

United Kingdom
United Kingdom

Oliver Rowland

Nissan IM02
Nissan IM02
France
France

DAMS

1'17.839

0.681

137.406

10

51

United Kingdom
United Kingdom

James Calado

Jaguar I-Type 4
Jaguar I-Type 4
United Kingdom
United Kingdom

Jaguar Racing

1'17.867

0.709

137.357

11

25

France
France

Jean-Éric Vergne

DS E-TENSE FE20
DS E-TENSE FE20
China
China

Techeetah

1'17.928

0.770

137.249

12

6

New Zealand
New Zealand

Brendon Hartley

Penske EV-4
Penske EV-4
United States
United States

Dragon Racing

1'17.944

0.786

137.221

13

11

Brazil
Brazil

Lucas Di Grassi

Audi e-tron FE06
Audi e-tron FE06
Germany
Germany

Audi Sport Team ABT

1'17.958

0.800

137.196

14

4

Netherlands
Netherlands

Robin Frijns

Audi e-tron FE06
Audi e-tron FE06
United Kingdom
United Kingdom

Virgin Racing

1'18.047

0.889

137.040

15

2

United Kingdom
United Kingdom

Sam Bird

Audi e-tron FE06
Audi e-tron FE06
United Kingdom
United Kingdom

Virgin Racing

1'18.064

0.906

137.010

16

94

Germany
Germany

Pascal Wehrlein

Mahindra M6Electro
Mahindra M6Electro
India
India

Mahindra Racing

1'18.069

0.911

137.001

17

7

Switzerland
Switzerland

Nico Müller

Penske EV-4
Penske EV-4
United States
United States

Dragon Racing

1'18.203

1.045

136.767

18

5

Belgium
Belgium

Stoffel Vandoorne

Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Germany
Germany

Mercedes

1'18.218

1.060

136.740

19

66

Germany
Germany

Daniel Abt

Audi e-tron FE06
Audi e-tron FE06
Germany
Germany

Audi Sport Team ABT

1'18.229

1.071

136.721

20

3

United Kingdom
United Kingdom

Oliver Turvey

NIO FE-005
NIO FE-005
United Kingdom
United Kingdom

NIO Formula E Team

1'18.313

1.155

136.575

21

18

Switzerland
Switzerland

Neel Jani

Porsche 99X Electric
Porsche 99X Electric
Germany
Germany

Porsche Team

1'18.556

1.398

136.152

22

19

Brazil
Brazil

Felipe Massa

Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Mercedes-Benz EQ Silver Arrow 01
Monaco
Monaco

Venturi

1'18.675

1.517

135.946

23

33

China
China

Ma Qing Hua

NIO FE-005
NIO FE-005
United Kingdom
United Kingdom

NIO Formula E Team

1'19.359

2.201

134.774

24

20

New Zealand
New Zealand

Mitch Evans

Jaguar I-Type 4
Jaguar I-Type 4
United Kingdom
United Kingdom

Jaguar Racing

 

 

 

Guarda i risultati completi

Potrebbe interessarti anche...