Da Cristiano a Ronaldo: chi è Fresneda, il talento che piace alla Juve

Prova a prendermi. Tre parole, per descrivere Iván Fresneda, uno degli uomini copertina della Liga targata 2022-23. La targa, quella che gli leggono gli avversari quando accende il motorino e sgasa, su e giù lungo la corsia di destra. Uno stantuffo che fa le fortune del Real Valladolid del Fenomeno Ronaldo, che ha dimostrato di poter essere un protagonista nel calcio dei grandi. Che ha conosciuto da poco, visto che la carta d'identità recita 28 settembre 2004 come data di nascita.

CLAUSOLA - Cresciuto nel mito di Cristiano Ronaldo, passato dal settore giovanile dal Real Madrid, Fresneda è arrivato al Valladolid nel 2020, facendo il suo esordio in prima squadra lo scorso gennaio, nel ko in Coppa del Re contro il Betis Siviglia, diventando a 17 anni, 3 mesi e 6 giorni il più giovane a farlo nella storia del club dal 2006, da Sergio Asenjo (17 anni, 3 mesi e 26 giorni). In questa stagione ha collezionato 5 presenze in campionato, per un totale di 466' minuti, gli ultimi 90 contro l'Athletic Bilbao. Ne sarebbero bastati 45 per far balzare la clausola rescissoria da 10 a 30 milioni di euro. Su di lui ci sono il Siviglia, Inter e soprattutto Juventus, a caccia di volti nuovi sugli esterni di difesa.