D'Adderio amaro: "Momento difficile"

Il gol-lampo di Mancuso non basta all’Empoli, raggiunto in casa dal Venezia nel finale per un rigore trasformato da Aramu.

Debutto amaro quindi per l’era Muzzi, anche se il tecnico romano era in tribuna in quanto squalificato.

Il compito di analizzare la partita è toccato al vice Salvo Fulvio D’Adderio, che non ha nascosto i problemi della squadra: “Viviamo un momento delicato e la settimana è stata complicatissima, alcuni sono rientrati tardi dalle nazionali, ma se non ci fossero state difficoltà non ci sarebbe stato il cambio di allenatore - le parole pronunciate in conferenza stampa - Subentrare non era facile, l’ambiente è sano, ma esigente. La nota positiva è che ho visto un gruppo molto stimolato e determinato nel voler portare a casa la vittoria, però di fronte a noi avevamo una squadra che ha perso solo una partita fuori casa, il peggiore avversario che potessimo incontrare, con grandi qualità tecniche e una circolazione molto fluida. Noi siamo stati bravi a contrastare i loro punti forti.

"Penso che Muzzi abbia le qualità e il carattere per risolvere le situazioni che si sono create, e dare maggior forza a questa squadra" ha concluso D'Adderio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...