D'Agostino perplesso: "Amrabat non può giocare lì"

·1 minuto per la lettura

L'ex Fiorentina Gaetano D'Agostino a Lady Radio ha avvertito Beppe Iachini sul ruolo di Amrabat: "Lui è un recupera palloni, un portatore di palla propenso alla ripartenza veloce. Il regista invece deve addormentare la partita. Lui è un motore perpetuo, ma non sa dettare i tempi, li sbaglia. Con un regista vero i viola farebbe un salto di qualità perché saprebbero saltare la prima pressione avversaria". "Dalla trequarti in poi ci sono giocatori in grado di creare superiorità numerica. Esplosione di Castrovilli? Già due anni fa dicevo che può diventare una delle mezzali più forti di Europa", sono le parole riportate da violanews.