Dai goal in Serie A alla Prima Categoria, Succi: "Vincere non è mai facile"

L’ex attaccante di Palermo, Bologna e Cesena, Davide Succi, riparte dal Meldola: “Il campionato si annuncia molto combattuto”.
L’ex attaccante di Palermo, Bologna e Cesena, Davide Succi, riparte dal Meldola: “Il campionato si annuncia molto combattuto”.

Ha vestito in Serie A le maglie di Chievo, Palermo, Bologna e Cesena ed oggi, a 38 anni da poco compiuti, dopo una carriera contrassegnata da molti goal, ha deciso di ripartire dalla Prima Categoria.

Davide Succi è da qualche settimana un giocatore del Meldola, squadra con la quale ha già giocato quattro partite condite da due reti. Un rinforzo assolutamente di lusso per una compagine che adesso, anche grazie al suo nuovo bomber può sognare più concretamente l’approdo in Promozione.

Succi, intervistato da Il Resto del Carlino, ha svelato cosa l’ha spinto ad iniziare questa nuova avventura lontano dai riflettori del grande calcio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

“Sono riconoscente al Meldola,  in particolar modo al ‘Boss’ Luca Ghetti e ad Alessandro Dozio, responsabile del settore giovanile, per la disponibilità. Ho già superato l’esame ‘Uefa B’ per allenare, ma per avere anche il patentino ‘Uefa A’, per il quale sosterrò l’esame il prossimo giugno, ho bisogno di dimostrare una collaborazione tecnica con una società federale. Mi piace molto l’ambiente del calcio e voglio rimanerci nelle vesti di allenatore“.

Succi, vista la lunghissima carriera alle spalle, è l’uomo d’esperienza della sua squadra.

“Ho la fortuna di giocare con un gruppo di ragazzi con in comune una grande passione. Per chi lavora e chi studia non è facile affrontare, specie in inverno, gli allenamenti serali. Per farlo bisogna amare veramente questo sport“.

L’obiettivo adesso è il salto di categoria.

“Per questa categoria la squadra è sicuramente attrezzata. Penso che lotteremo con le nostre avversarie sino al termine del campionato, che si annuncia molto combattuto. Mi piacerebbe molto ricompensare la gentilezza che il Meldola Calcio mi ha usato, dando il mio concreto contributo per un successo, mai facile comunque a qualsiasi livello“.

Succi, 9 goal in Serie A, l’ultimo dei quali nell’aprile del 2015 in un Verona-Cesena, nel corso della sua carriera ha giocato anche in India con il Chennaiyin e a Malta con gli Hamrun Spartans.

Potrebbe interessarti anche...