Dakar, Al-Attiyah: "Stupito dalla prima settimana di Alonso"

Valentin Khorounzhiy

Il campione in carica della Dakar, Nasser Al-Attiyah, si è detto certo che il rookie Fernando Alonso abbia dimostrato di essere abbastanza competitivo da poter tornare a disputare questa gara in futuro e spera che possa essere affiancato da altri ex piloti di Formula 1 come Jenson Button.

Alonso partecipa quest'anno alla sua prima Dakar e si trova al 16° posto nella classifica generale dopo la prima metà della maratona.

Anche se un ritardo di due ore accusato nel secondo giorno a causa di alcune riparazioni ha ridotto le sue possibilità di ottenere un risultato da prima pagina, il due volte campione di Formula 1 ha impressionato i suoi rivali di rally-raid, mostrando doti velocistiche non indifferenti.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Al-Attiyah ha affermato come Alonso abbia catturato la sua attenzione durante l'ultima tappa di venerdì nella quale lo spagnolo è riuscito a chiudere davanti ai compagni di squadra di Al Attiyah, Giniel de Villiers e Bernhard ten Brinke.

“Ha disputato davvero un’ottima prima settimana. Soltanto in un giorno è stato preso di mira dalla sfortuna, ma se guardiamo le sue performance sono rimasto davvero sorpreso. E’ andato molto meglio di Giniel e di ten Brinke”.

“Non male per essere alla sua prima Dakar... So che è un tipo davvero tosto, sta imparando e questo è un bene perché significa che l'anno prossimo tornerà”.

Anche se l'affermazione è stata fatta in torno scherzoso, Al-Attiyah ha voluto però ribadire la sua previsione di un ritorno di Alonso alla Dakar. Quando gli è stato chiesto se crede che lo spagnolo potrà essere uno dei candidati al successo nel 2021 ha risposto: “Non lo so, devi avere davvero una grande esperienza per vincere questa gara”.

“Sono certo che ci riproverà e se finirà nella top 3 o nella top 5 sarà un ottimo risultato. Abbiamo bisogno di piloti come lui. Sono certo che altri piloti seguiranno il suo esempio. Forse Jenson Button, perché no?”.

“Ho visto Jenson alla Baja 1000 in Messico. E’ stato in grado di affrontare quella gara, quindi non capisco perché non possa partecipare alla Dakar”.

Button ha conquistato il titolo di campione del mondo di F1 nel 2009 per poi diventare compagno di Alonso in McLaren nel 2015 e nel 2016. Successivamente ha corso in Super GT con la Honda ma non ha ancora comunicato i suoi piani per questa stagione.

Nello scorso mese ha disputato la Baja 1000 ma è rimasto bloccato nel deserto per 17 ore dopo un guasto meccanico.

 

Potrebbe interessarti anche...