Dakar, Tappa 6: quasi 500 km di speciale tra sabbia e dune

Redazione Motorsport.com

La giornata di domani manderà in archivio la prima settimana di gara della Dakar 2020, con l'arrivo a Riyadh, che sarà anche la sede della giornata di riposo di sabato.

E la sesta tappa si preannuncia particolarmente impegnativa, perché i km da percorrere sono ben 830, 477 dei quali saranno cronometrati. Questo vuol dire che la carovana dovrà affrontare la speciale più lunga di questa prima settimana.

Ma le insidie non finiscono qui, perché questa volta sarà una prova completamente "off-road", nel senso che sarà tutta tra la sabbia e le dune, senza una pista da seguire.

Dopo una prima parte relativamente veloce, sarà appunto la volta di mettersi in mostra per gli specialisti delle dune o almeno per i piloti che hanno più esperienza con le aree desertiche.

Per quanto riguarda gli orari, la prima moto entrerà nella speciale alle 7:35 (le 5:35 in Italia), quando però avrà già affrontato ben due ore e 45 minuti di trasferimento circa. La speciale delle auto invece scatterà alle 8:55 (6:55 in Italia).

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...