Dal Real Madrid al Barcellona? Isco glissa: "Sono le solite voci…"

Isco prova a smorzare le polemiche dopo una foto che lo ritraeva con un pacco di patatine con lo stemma del Barcellona: "Non diventerò un blaugrana".

E’ considerato uno dei più grandi talenti espressi negli ultimi anni dal calcio spagnolo, eppure nella sua squadra è tutto tranne che un titolare inamovibile.

Isco è uno di quei giocatori che farebbero comodo a molti, trovare spazio al Real Madrid è diventata per lui un’impresa sempre più complicata. Il club blanco può infatti contare su stelle di primissima grandezza alle quali riuscire a rubare il posto è impresa praticamente impossibile.

Per tale motivo, nelle ultime settimane si sono moltiplicate le voci che vorrebbero il 24enne centrocampista iberico pronto a salutare il Real a fine stagione. Diversi sarebbero i club sulle sue tracce e tra essi ci sarebbe addirittura il Barcellona. Il club blaugrana avrebbe già offerto al calciatore un ricco contratto al fine di assicurarselo a parametro zero una volta che sarà andato in scadenza nel 2018.

Lo stesso Isco, parlando dopo la vittoria della Spagna su Israele nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2018, ha spiegato: “Noi siamo esposti a questo tipo di voci costantemente, funziona così e lo sappiamo, siamo abituati a tutto questo. In questi giorni ci sono poche partite e quindi c’è gente che deve far circolare questo tipo di notizie e onestamente non so perchè. Quello che posso dire è che io sono uno che parla sul campo e che cerca sempre di dare il massimo”.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità