Marco D'Alessandro: "Possiamo toglierci soddisfazioni"

·1 minuto per la lettura

L'esterno della Spal Marco D'Alessandro in un'intervista al Corriere dello Sport si mostra molto fiducioso sulla Serie B di quest'anno: "Il nostro organico ha qualità e mentalità. Per chi retrocede non è mai facile ripartire. Qui ci sono giocatori importanti che hanno alle spalle esperienze in A e ragazzi che hanno voglia di mettersi in mostra, c'è tutto per toglierci le soddisfazioni e al contempo abbiamo capito fin dall'inizio che il campionato è difficile. Ci siamo calati subito nella categoria, abbiamo avuto un calendario particolare e in partenza non siamo riusciti a ottenere il meglio. Queste tre vittorie sono il frutto del lavoro precedente". Ma gli estensi possono crescere ancora: "Possiamo e dobbiamo crescere ancora tanto, siamo un gruppo con tanto potenziale e c'è l'obbligo di maturare sul piano tattico, tecnico e nella compattezza. Tutto passa per il lavoro quotidiano e le partite. Vincere aiuta a vincere, questa è la strada giusta". A livello personale: "Rispetto al passato mi sento più maturo e ho una posizione sul campo un po' diversa. Mi trovo meglio a sinistra come vuole il mister. Vengo da un infortunio grave e dopo il pieno recupero ho saltato qualche partita per una fastidiosa botta al collo del piede. Ho cominciato bene la stagione e riparto da lì, facendo il possibile per aiutare la squadra".