Dalla Spagna sicuri: candidatura di Mancini per il dopo Luis Enrique al Barcellona

Roberto Mancini ha commentato le voci su un suo possibile approdo al Milan nella prossima stagione: "Non c'è niente, con Fassone non parlo da un po'".

L'addio all'Inter la scorsa estate fu uno dei più bruschi della storia, arrivato in maniera quasi inattesa e per di più a pochi giorni dall'inizio del campionato: Roberto Mancini è ora a piede libero e sta riflettendo con attenzione alle possibilità lavorative che gli si presenteranno da qui ai prossimi mesi.

In estate si libererà con ogni certezza la panchina del Barcellona: Luis Enrique ha già annunciato il suo addio a fine stagione dopo 3 anni intensi e colmi di successi che hanno portato l'ex allenatore della Roma dritto nell'Olimpo di coloro che sono riusciti a conquistare la Champions League.

Secondo quanto riportato da 'Mundo Deportivo', ci sarebbe addirittura la spontanea candidatura di Mancini per allenare i blaugrana nella prossima stagione, possibilità che il tecnico di Jesi non ha la minima intenzione di lasciarsi sfuggire.

Il quotidiano spagnolo parla anche di un possibile approdo al PSG qualora la trattativa con il Barcellona non dovesse andare a buon fine: la posizione di Unai Emery è tutt'altro che salda, tanto da non escludere a priori un suo addio al termine della stagione, soprattutto qualora non riuscisse a vincere la Ligue 1.

Proprio ieri Mancini aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto allenare il Celtic qualora gli scozzesi avessero allestito una squadra capace di competere per la Champions: noi però siamo sicuri che il Barcellona lo alletterà di più, eccome...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità