Dall'Empoli a Empoli, Milan di nuovo senza Theo Hernandez: tutte le soluzioni per Pioli

La sosta per le Nazionali è nel pieno, ma per il Milan è già tempo di pensare alla ripresa. Con una novità, non piacevole: l'assenza certa di Theo Hernandez contro l'Empoli. Una perdita non come le altre, se si pensa che il terzino francese, con 11.184 minuti accumulati, è il giocatore più utilizzato da Stefano Pioli, non solo in rossonero ma in tutta la carriera del tecnico. Giocare senza Theo per il Diavolo è un evento più unico che raro. Dall'Empoli all'Empoli, perché proprio la sfida con i toscani dello scorso 12 marzo è l'ultima partita saltata dall'esterno ex Real Madrid: da allora sempre impiegato, fino allo stiramento rimediato contro il Napoli che lo costringerà a saltare appunto la gara della ripresa e mette a rischio anche le sfide di Champions con il Chelsea e la partita con la Juventus. Ma chi può sostituire Theo?

TUTTE LE SOLUZIONI - Per Pioli un grattacapo notevole. La prima e più semplice soluzione è l'impiego di Fodé Ballo-Touré dal 1', ma non mancano le riserve su questa ipotesi. Non è mistero che il classe '97 senegalese sia stato completamente chiuso da Theo, finora a Milano a collezionato meno di 600' complessivi tra la scorsa stagione e quella corrente. E ha anche vissuto un'estate incerta per il possibile addio al Diavolo, con Nizza, Nottingham Forest e soprattutto Galatasaray che avevano tentato l'affondo. L'ultima partita da titolare l'ha giocata a dicembre 2021 contro il Napoli, quasi un anno fa, ora potrebbe avere una nuova chance. Questo se Pioli non deciderà di portare avanti uno dei piani alternativi, che prevedono l'adattamento di interpreti dell'altra corsia. Sergiño Dest ha giocato anche a sinistra a Barcellona e potrebbe essere riproposto nel ruolo anche per reagire dopo gli errori nella gara contro il Napoli, senza escludere che lo statunitense possa essere alzato sulla linea dei centrocampisti in un modulo con la difesa a tre, ipotesi accennata dal tecnico rossonero. Adattabile sull'out mancino pure Davide Calabria, anche se la scorsa stagione, proprio con l'Empoli per esempio, Pioli preferì scalare Alessandro Florenzi a sinistra. L'ultima possibilità è Pierre Kalulu, pure lui provato in passato a sinistra, con l'inserimento di uno tra Kjaer, Gabbia e Thiaw al centro della difesa. Riflessioni che accompagnano i rossoneri durante la sosta, Pioli ragiona su chi possa prendere il posto di Theo contro l'Empoli, con un occhio alle gare successive.