Dalmasson salva solo i due punti

Trieste soffre, ma non fallisce lo scontro diretto per la salvezza contro Pesaro, battuta in trasferta 82-76. I marchigiani restano all'ultimo posto a 0 punti, mentre i giuliani penultimi agganciano Pistoia a quota 10.

Il quinto successo in stagione però non soddisfa appieno coach Eugenio Dalmasson, che divide la partita in due parti: “È stata una partita difficile, tra due squadre che sono arrivate a questo scontro con grandi paure e pressioni e si è visto. Portiamo a casa una vittoria importante per noi, ma siamo andati a fase alterne. È la prima volta che vinciamo due partite di fila in questo campionato, per cui ci prendiamo due punti molto importanti che ci mantengono in scia salvezza, ma nonnella prima parte di gara non abbiamo saputo interpretare la gara nel modo corretto. Se prendiamo 47 punti in un tempo è la difesa di squadra ad essere mancata, non questo o quel giocatore. Nei primi 20 minuti abbiamo mai trovato la forza di difendere dopo buoni attacchi".

"Nel secondo tempo abbiamo riportato la gara sui nostri binari - ha aggiunto Dalmasson - Nel quarto quarto Pesaro ha fatto 12 punti, per cui buon per noi. Fatichiamo a leggere i momenti delle partite, ma portiamoci a casa la vittoria che era la cosa più importante per noi stasera".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...